Tecnologia e innovazione al servizio delle aziende

Certificazione ITIL V3

ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è un insieme di best practices che guidano le aziende nella definizione, realizzazione, passaggio in produzione, erogazione e gestione dei servizi IT. Consiste in una serie di pubblicazioni che forniscono indicazioni per l’erogazione di servizi IT di alta qualità e sui processi e i mezzi necessari per supportarli.

Essendo delle best practices, le linee guida ITIL non possono essere applicate AS IS ma devono essere modellate sulla realtà aziendale esistente e applicate per il miglioramento e il supporto dei servizi e dei processi già presenti in azienda.

ITILV3

La certificazione ITIL V3 Foundation attesta la comprensione e la conoscenza dei principali concetti, della terminologia e dei processi di ITIL V3 nonchè la capacità di applicarli nelle normali attività lavorative.
Nel mese di maggio del 2007 è stata rilasciata la versione 3 (ITIL V3) che consiste nei seguenti cinque tomi fondamentali che coprono il ciclo di vita dei servizi IT:

  • Service Strategy: descrive come sviluppare ed implementare il Service Management come un asset strategico dell’organizzazione e non solo come una capacità operativa. In altre parole fornisce le linee guida affinchè i service provider pensino e agiscano in “modo strategico”.
  • Service Design: descrive come progettare e sviluppare (deign & development) i servizi e i processi di Service Management, come convertire gli obiettivi strategici in un portafoglio di servizi e asset IT.
  • Service Transition: descrive le lineeguida per far “transire” il servizio in produzione. Tra gli argomenti affrontati ci sono il Change & Configration management, il Release Management, l’Asset Management, il Knowledge Management,…
  • Service Operation: descrive le attività necessarie per la fornitura dei servizi IT e per il loro supporto operativo. I processi descritti sono l’Event Management, l’Incident Management, il Request Fullfilment, il Problem Management e l’Access Management. Tratta pure le principali funzioni aziendali necessarie per supportare i processi di operation quali, ad esempio, il Service Desk.
  • Continual Service Improvement: descrive le linee guida per identificare ed implementare le attività di miglioramento della qualità dei servizi IT e per migliorare l’efficacia dei processi ITSM. Descrive anche come rivedere e analizzare i Service Level Achievement e come migliorare l’efficienza nei costi della fornitura dei servizi IT.