Tecnologia e innovazione al servizio delle aziende

Paintings of Fire

Painting of Fire è un videogioco per iPhone e iPad che si pone il duplice scopo di fare divertire l’utente (è un gioco) e di introdurlo alle bellezze dell’arte in quanto contiene le informazioni (gestite da Wikipedia) relative a 100 dipinti famosi, ai relativi autori e alle immagini in alta risoluzione degli stessi.

 

La storia è semplice: i musei di tutto il mondo sono stati invasi da entità maligne chiamate FireGhost lo scopo delle quali è incendiare e ridurre in cenere le più belle opere d’arte del mondo. Il giocatore deve eliminare queste entità costruendo delle torri che le “raggiungono dal basso”. Le torri possono essere costruite con blocchi di diverso materiale (metallo, ghiaccio, legno, gomma ed energia). Ogni materiale ha le sue caratteristiche (es. il metallo è pesante, il ghiaccio scivola, il legno brucia, …) e interagisce in modo differente con il mondo circostante e con i nemici che si presentano sullo schermo (es. la gomma è immune all’elettricità, i missili non possono distruggere il blocco di energia,…).

I blocchi sono soggetti alla forza di gravità e al principio di inerzia per cui sono soggetti alle leggi fisiche (se la torre si sbilancia cade). Ad ostacolare il giocatore, nella costruzione delle torri, ci sono diversi nemici (missili, bombe, mine, asteroidi, teschi, …) che faranno di tutto per distruggere la torre e per rendere ardua l’eliminazione dei FireGhost.L’utente può condividere l’avanzamento del gioco sui principali social forum.Dopo il divertimento, il giocatore può “studiare” le varie opere d’arte visualizzando, direttamente dall’interno del gioco, le informazioni relative ai dipinti, ai periodi storici e ai pittori.Le caratteristiche principali del gioco sono:

  • modalità game:
    • 100 dipinti da salvare;
    • 300 livelli da superare (ogni dipinto deve essere salvato nelle modalità Easy, Medium e Hard);
    • 3 tipologie di FireGhost;
    • 5 tipi di blocchi con cui costruire le torri;
    • 9 tipi di supporti da utilizzare come base su cui “appoggiare” la torre;
    • 5 tipi di barriera;
    • 4 tipi di “barili” che ostacolano il giocatore;
    • 7 tipi di nemici da affrontare;
    • 6 tipi di bonus/malus che possono aggiungere o sottrarre tempo e/o punti;
    • modalità dinamica di gioco basata su touchscreen;
    • audio stereo posizionale.
  • modalità “studio”:
    • visione delle schede descrittive e delle informazioni storiche e artistiche relative ai 100 dipinti;
    • visione delle informazioni sulla vita di 36 pittori;
    • visione delle immagini ad alta risoluzione dei singoli dipinti;
    • visione delle informazioni relative ai principali “movimenti culturali” su cui sono basati i dipinti;
    • visione delle informazioni relative ai vari tipi di pittura.

Per poter utilizzare la “modalità studio” è necessaria la presenza di una connessione ad Internet in quanto le informazioni e le immagini in alta risoluzione sono scaricate in tempo reale da Wikipedia. Tutte le immagini dei dipinti utilizzate fanno parte del circuito Open Source e, quindi, possono essere utilizzare liberamente.

Sul sito ufficiale di Painting Of Fire, oltre alle istruzioni e ai tutorial per giocare, sono disponibili dei gadget (screensaver, sfondi per il desktop, ebook, …) basati sui dipinti utilizzati nel gioco.

Nota: non avendo più avuto tempo di aggiornare questo gioco, ho dovuto dismetterlo dallo store come da regolamento di Apple.
Condividi